domenica 7 aprile 2013

Forst Sixtus Doppelbock

La Birra Forst nasce nel 1857 nella omonima località poco fuori Merano; a fondarla sono due imprenditori locali, Johann Wallnöfer e Franz Tappeiner, nello stesso sito produttivo che ancora oggi ospita gli impianti. Nel 1863 viene acquistata da Josef Fuchs, la cui famiglia e discendenti ne detengono ancora oggi la proprietà; nel 1892, sotto la guida di Hans Fuchs, la produzione era già passata dai 230 ettolitri degli inizi a 22.500 ettolitri. Ad Hans succede nel 1917 la moglie Fanny, che guida l'azienda sino al 1933, quando il testimone passa al figlio Luis. Alla sua scomparsa, nel 1989, la moglie Margarethe Fuchs von Mannstein assume la presidenza. Sette birre, tutte ispirate dal vicino confine con l'Austria, compongono la gamma fissa del birrificio, alle quali si aggiunge una birra natalizia. La Sixtus venne prodotta per la prima vola nel 1901, esplicitamente dedicata a San Sisto (lo sappiamo che St. Sixtus ai birrofili fa però venire subito in mente qualcos'altro...) al  quale la madre di Hans Fuchs era devota. Dopo qualche anno il nome  viene accorciato da Sankt Sixtus in Sixtus, e la gradazione alcolica in volume ridotta dall'8 al 6.5% attuale. La miscela di malti utilizzata vede il Monaco come protagonista principale, mentre il luppolo utilizzato è il Northern Brewer dell'Hallertau. Splendido l’aspetto: bell’ambrato, molto carico con intensi e limpidi riflessi rossastri; la schiuma, color ocra, è fine e cremosa ed ha una buona persistenza. Al naso emergono sentori di pane di segale (pumpernickel), ciliegia matura, banana, caramello; aroma forte e pulito. Ottima anche la sensazione palatale: corpo medio, bassa carbonazione ed una grande morbidezza, quasi cremosa. Il gusto ha buona corrispondenza con l’aroma:  caramello, leggere tostature, burro, tracce di frutta (ciliegia matura, dattero) fino al finale leggermente amaro di mandorla. Nel retrogusto, corto, emerge anche una leggera ma piacevole calda nota etilica.  Doppelbock rotonda e pulita, facile da bere e molto soddisfacente; ottimo rapporto qualità prezzo, e quindi da mettere subito nel carrello se la vedete in qualche supermercato.  Formato: 33 cl., alc. 6.5%, IBU 25, lotto 910, scad. 25/09/2013, prezzo 1.05 Euro (Supermercato, Italia).

2 commenti: