mercoledì 11 settembre 2013

Bürgerbräu Bamberg Weissbier

Facciamo un piccolo break dalle produzioni norvegesi per spostarci in Germania, precisamente a Bamberga; nessuna rauchbier però (lo stile che più ha reso celebra la piccola città tedesca) ma una Hefeweizen prodotta dalla Kaiserdom Privatbrauerei, che ha sede nel sobborgo di Gaustadt. E' il birrificio più grande di Bamberga, con produzione annua di circa 250.000 ettolitri, situato nei vecchi edifici della Burgerbrau, attivo dal 1718 ma completamente rinnovato e rinominato Kaiserdom nel 1986. Dal 1910 è di proprietà della famiglia Woerner. A memoria ricordiamo una discreta Alt-Bamberg Dunkel bevuta proprio a Bamberga qualche anno fa; questa Bamberg Weissbier è invece distribuita in alcuni supermercati italiani, e sebbene le Weizen siano uno stile che la bottiglia non tende particolarmente a valorizzare (provarne una alla spina, magari proprio in Germania, per credere), l'abbiamo messa nel carrello della spesa. Aspetto canonico, colore oro leggermente pallido, velato, e generosa testa di schiuma bianca, compatta, dalla buona persistenza. Aroma abbastanza scarso, banana, cereali, speziatura del lievito appena avvertibile; poca roba. Il panorama non migliora di molto in bocca; leggera ed acquosa, con una carbonazione bassa che uccide in partenza qualsiasi intenzione di riscatto. Scarsino anche il gusto, che si mantiene su binari dolci (banana matura e cereali) con un'acidità molto scarsa che non la rende neppure dissetante quanto potrebbe essere. Finisce scivolando ulteriormente nell'acquosità, lasciando il palato insoddisfatto e privo di qualsiasi retrogusto. Se non altro, costa poco. Formato: 50 cl., alc. 5%, lotto 1 4 16, scad. 09/2014, prezzo 0,79 Euro (supermercato, Italia)




11 commenti:

  1. Assaggiata stasera poi per curiosità ho trovato il tuo post: devo dire che è sempre meglio delle industriali italiane al gritz di mais che fan schiuma da detersivo e costano uguale...

    RispondiElimina
  2. Anche molto meglio dei microbirrifici italiani che producono birre micidiali spacciandole per birre weissbier come quelle tedesche

    RispondiElimina
  3. io sono sempre alla ricerca delle bionde di Koln

    RispondiElimina
  4. Birra senza paragoni! A questo prezzo la qualità di birre da decine di euro a bottiglia, che per esperienza personale fanno schifo, non sanno nemmeno da lontano cosa sia la fermentazione. Provatela e non la lascerete mai, ne ho sempre il frigo pieno, vicina alla birra migliore d Europa!

    RispondiElimina
  5. Provata per caso....la trovo ottima alla faccia degli "intenditori"che non la valorizzano come invece si dovrebbe.Rapporto qualità prezzo buono.

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Non sono d'accordo. Premetto che non sono un'intenditore ma ho gustato diverse birre in giro per l'Europa. Questa birra nonostante il prezzo basso non ha nulla da invidiare alle varie Paulaner o franziskaner più conosciute a livello globale delle weiss tedesche, anzi..ha un sapore pieno, rotondo ed equilibrato con una buona presenza di schiuma che non è esagerata anche sr poco persistente nel bicchiere. Stiamo parlando comunque di una birra commerciale, che attenzione, supera le varie artigianali italiane di bassa qualità vendute a cifre folli. Un consiglio: non guardate il prezzo come fanno i vari "filosofi mastri birrai" ecc. ma leggete la lista ingredienti e se ha anche un buon sapore avete fatto centron Consigliata!

    RispondiElimina
  8. Perfettamente d'accordo con i commenti e in totale disaccordo con la recensione di chi si spaccia per un espertone. Per me è ottima. Oltretutto io la pago pure piuttosto cara costando al Carrefour ben 1,39€. Ditemi per cortesia dove posso trovarla a 0,79€. Grazie mille

    RispondiElimina
  9. All'iper 85 centesimi in promozione,scoperta per caso attratto dalla curiosità, non sono d'accordo con " il sommelier " della birra a giudicarla una schifezza, invece la trovo dissetante, leggera, aromatica, non impegnativa, una birra beverina, a buon prezzo, certo che nella giungla Delle weizen c'è di meglio, ma qualità/prezzo se la cava bene, alla faccia di marche più rinomate e care,la consiglio a chi vuole qualcosa di piacevole e non impegnativo, comunque domani ritorno a comprare ancora una cassa, alla faccia di qualcuno

    RispondiElimina