giovedì 13 dicembre 2012

Extraomnes Donker

L'incontro tra Extraomnes ed il caffè era inevitabile, solamente una questione di tempo; il birrificio di Marnate si trova infatti all'interno della El Mundo Spa, torrefattori di caffè dal lontano 1967.  Arriva allora nel 2011 la Donker, una Imperial Stout che vede l'utilizzo di caffè Etiopia Sidamo, se non erriamo. Nel bicchiere è di color ebano scurissimo, con una testa di schiuma non molto grande, cremosa, dalla buona persistenza. Già al naso emergono tutte le peculiarità di questa birra, ovvero non una semplice Imperial Stout che profuma di caffè; l'aroma sprigiona infatti i profumi del caffè che viene impiegato nella ricetta. Naso molto complesso, quindi, con sentori terrosi, quasi di "humus", accenni di cuoio; un profilo aromatico "selvaggio", molto interessante, che porta però in secondo piano la presenza di profumi più "tradizionali" come vaniglia, mirtilli e liquirizia. In bocca lo scenario è un po' diverso: è netta la dominanza del caffè al primo sorso, ma basta attendere un attimo per chiamare in causa descrittori come tabacco e cuoio. Le tostature sono molto eleganti, mentre la birra ha una spiccata acidità che la rende molto secca ed evita la saturazione del palato, ripulendolo ad ogni sorso. Chiude con un bel retrogusto molto complesso e lungo, ricco di caffè, cioccolato amaro, cuoio, tostature, frutti di bosco ed un piacevole calore etilico. Morbida in bocca, con una consistenza oleosa, corpo medio e una carbonazione bassa. Dietro la semplice apparenza del caffè si rivela una birra molto intensa, complessa e sfaccettata, abbastanza facile da bere ma non semplice da decifrare. Per captarne l'essenza bisogna davvero andare oltre la semplice parola "caffè". Formato: 33 cl., alc. 8.5%, IBU   , lotto 357 11, scad. 12/2013, prezzo 5.50 Euro.

6 commenti:

  1. Versata nel lavandino questa sera...schiuma assente e sapore di alcol e poco altro...come cavolo possono succedere queste cose? Tappi difettosi? É il secondo caso del genere su 8 Extraomnes, tutte bottiglie fresche...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai provato a contattare direttamente il birrificio? Sarebbero segnalazioni utili anche per loro.

      Elimina
  2. Una settimana fa circa ho scritto sulla loro pagina facebook per segnalare un caso simile a questo, ma sulla loro Tripel. Purtroppo al momento non ho ricevuto alcuna risposta...

    RispondiElimina
  3. Tralaltro le altre sei birre erano tutte buone...

    RispondiElimina
  4. Lotto 230 15. 0 schiuma, scialba, caffè e nulla più. Da lavandino.

    RispondiElimina
  5. La mia era proprio di quel lotto, sono sceso in cantina a verificare. Mi fa piacere vedere che il problema era proprio la birra e non io. :-)

    RispondiElimina